Muovo sonnambula al mondo, 2012


Video a tre canali, colore sonoro 2.10 minuti

Schermo n1: Il bianco

Schermo n2: La sfida

Schermo n1: Sottosopra

Nel 1° video, Il bianco, una figura femminile si aggira in uno spazio bianco illimitato,  senza margini, incommensurabile: nessuna coordinata, nessun orientamento in questo non luogo. La protagonista sembra sospesa nel vuoto, cammina a mezz’aria, striscia nel vago; il limbo non ha confini,  epicentro, direzioni, destra o sinistra. La ragazza si sente piccola in uno spazio infinito oppure enorme in uno  spazio circoscritto.

Nel video n° 2, La sfida, la protagonista è impegnata in un’azione di sfida, una prova di resistenza, lotta contro la casa delle sue origini, lotta contro i condizionamenti che vengono dall’educazione attraverso la quale si è formata.

Nel video n° 3 agisce, ritorna alla lotta, al gesto esperienziale, alla vita; la vita che dobbiamo rubare, perché nessuno ci regala nulla!:“Si levino i viventi!”, come diceva Balzac.

Link al video: http://www.visualcontainer.org/it/artisti/armida-gandini/#video_self_1

Frame da video
Frames da video
Frames da video

I commenti sono chiusi.